Museo

 
L’unicità della costruzione – che racchiude in sé le caratteristiche sia dell’edificio sinagoga che dell’edificio chiesa, in una storia architettonica e religiosa che spazia dal Medioevo all’Ottocento – ha suggerito di proporre un suo utilizzo come Sezione d’Arte Ebraica del Museo Diocesano di Trani. Nel Museo troveranno adeguata sistemazione i reperti della storia ebraica cittadina posseduti dall’Arcidiocesi e i numerevoli documenti archivistici (privilegi, concessioni regie e vescovili).

Una parte importante dell’esposizione assumerà il materiale didattico e descrittivo raccolto ed ordinato dai progettisti e dalla direzione scientifica: materiale sulle opere esposte nel museo e su quelle conservate in altri musei di arte ebraica; sulla storia della sinagoga/chiesa e sui suoi rapporti tipologici con altre sinagoghe medievali; sulla storia della presenza ebraica a Trani e nel mezzogiorno fino al XVI-XVII secolo.

SINAGOGA MUSEO S. ANNA

Sezione Ebraica del

Museo Diocesano di Trani-Barletta-Bisceglie

Direzione scientifica:

Cesare Colafemmina

Coordinamento generale e progetto museologico:

Giorgio Gramegna

Progetto allestimento museale:

Enrico Cassanelli

Giorgio Gramegna

Piano di Comunicazione

Identità visiva – Web & Multimedia Design:

IGloves Comunicazione – Bologna (BO)

Web Engineering:

Dyrecta – Conversano (BA)

Testi:

Cesare Colafemmina

Giorgio Gramegna

Didascalie e traduzioni dall’ebraico:

Cesare Colafemmina

Responsabile Unico del Procedimento

Progetto SisteMAB:

Giovanni Fiore

Visitatori:
Hit Counter provided by stethoscope reviews